08.03.2012

Manuel Vanacoretuttomercatoweb

vpIl Milan vuole Van Persie? Molto bene! Possiamo parlarne". A TuttoMercatoWeb Jeroen Hoogewerf della Sports Entertainment Group, società che cura gli interessi dell'attaccante dell'Arsenal Robin Van Persie, si mostra entusiasta circa le voci che accostano il giocatore dei Gunners al Milan in vista della prossima stagione. "Il contratto con l'Arsenal? Preferiamo non commentare e non aggiungere altro in merito", ha detto successivamente - sempre a TMW - Cornelis Vos, altro agente dell'olandese

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Alberto Re - Gazzetta dello Sport

mvbMark van Bommel è stato tra i più positivi del Milan nella serata di Londra. L'olandese ha un vero e proprio conto in sospeso con la Coppa dalle grandi orecchie. Nel 2003 i sogni di gloria del suo Psv Eindhoven si infransero nella combattuta semifinale con i rossoneri, mentre nel 2010 con il Bayern Monaco si dovette arrendere in finale all'Inter di Mourinho. Due motivi in più per tentare l'assalto alla Champions 2012. Con il rinnovo del contratto sempre in mente

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Lucio Faiola - globoesporte

Oscar, Bolatti, Guinazu, Rodrigo Moledo e, infine, il portiere Muriel. In tutto, 11 volte ha toccato la palla, diviso tra: dribbling e finalizzazione di copertura. Durante i 65 metri percorsi, l'attaccante ha raggiunto i 31 km / h di velocità. La giocata spettacolare di Neymar, nel suo secondo gol del Santos nella vittoria per 3-1 contro l'Internaciona di Mercoledì, a Vila Belmiro, il crack si è di nuovo candidato per il Premio Puskas, il gol più bello dell' anno

 

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Alberto Re - Gazzetta dello Sport

"Mi sono sentito fuori posizione per tutto il tempo in cui abbiamo giocato con tre attaccanti", aveva dichiarato Zlatan Ibrahimovic dopo la brutta sconfitta dell'Emirates Stadium. La Gazzetta dello Sport di oggi preannuncia un faccia a faccia chiarificatore tra l'asso svedese e il tecnico Massimiliano Allegri tra le mura di Milanello. Punto da chiarire l'assetto tattico del Milan nella gara londinese, che non ha soddisfatto Ibra, così come lo stesso amministratore delegato Adriano Galliani

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Nicola d'Altilia - sportmediaset

Lo scontro tra Ibrahimovic e Allegri, nel dopo partita della sfida contro l'Arsenal, ha avuto la benedizione dell'amministratore delegato Adriano Galliani. All'arrivo in Lega il numero due rossonero ha chiuso la questione: "Più Ibra è incazzato e meglio vanno le cose". Lo svedese è carico e la rabbia per non aver giocato nel suo ruolo all'Emirates Stadium suona come musica per le orecchie di Galliani.

ndr - Personalmente sono d accordo con Galliani, tutti conosciamo Ibra, ed è risaputo che la grinta e la rabbia sono un marcia in più per questo fuoriclasse

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Alberto Re - Gazzetta dello Sport

Barbara Berlusconi dalla paura della notte di Londra alla volontà di realizzare un nuovo stadio di proprietà per il Milan. "Complimenti alla Juventus per la lungimiranza avuta, lo Juventus Stadium ha l'atmosfera degli stadi inglesi". Anche i tifosi rossoneri possono sognare un futuro stadio di proprietà? "Tre anni fa avrei risposto con un secco no, San Siro è un luogo magico, romantico, a cui tutti associano ricordi ed emozioni che non si cancellano. Oggi, dopo aver visto i maggiori stadi europei, dico che non dobbiamo precluderci alcuna via. A San Siro il tifoso non è coccolato, guarda la partita e basta. Mio padre è innamorato di San Siro, ma parleremo assieme dell'aspetto e dell'impatto economico, nel frattempo entro il 2015 San Siro avrà un ristorante, un negozio, un museo e tre skylounge".
Barbara è rimasta letteralmente stregata dall'avvenieristico Emirates Stadium: "Hanno avuto ragione gli inglesi - dichiara Lady B alla Gazzetta dello Sport -, le scelte, anche dolorose, di abbattere la storia e dare l'addio al glorioso Highbury nel 2006, sono scelte coraggiose e oggi, a distanza di anni, la ragione è degli inglesi. L'operazione di riqualificazione operata dalla società londinese è un successo, un modello che viene studiato e imitato nel mondo. La struttura è stata costruita non distante dal vecchio Highbury e nel vecchio sito è sorta una cittadella commerciale. E' arrivato più verde e ha generato servizi, trasporti,  e posti di lavoro. E poi lo stadio ti consente di goderti la partita completamente. Si sfrutta 7 giorni su 7 l'aspetto commerciale, non solo nel matchday, dal 2005 al 2010 i ricavi dell'Arsenal sono cresciuti del 52%"

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Lucio Faiola - globoesporte.com

Più di tremila tricolores che hanno viaggiato a Buenos Aires per vedere il Fluminense alla Bombonera hanno avuto molto da festeggiare nella notte di Mercoledì. Il tricolor è imposto imposto nel mitico calderone del Boca Juniors e ha vinto per 2-1, i gol di Fred e Deco, Somoza ha segnato per i padroni di casa, che hanno visto cadere una striscia di 36 partite di imbattibilità.
Come risultato, il Fluminense è andato in testa al gruppo 4 della Libertadores, con sei punti. Il bocca occupa la terza posizione con un punto. La squadra argentina è davanti alla lanterna Zamora-VEN, per la migliore differenza reti. Nel terzo turno, il Tricolor riceve Zamora. La partita si giocherà Mercoledì prossimo all'Engenhão. L'Arsenal, è al secondo posto (tre punti), riceve lo stesso giorno in Boca a Sarandi.
IlFluminense è sceso in campo con la sua formazione ideale  come nella finale di Coppa Guanabara contro il Vasco. L'unico cambiamento è stata il cambio con Digao al posto di Leandro Eusebio, squalificato. Thiago Neves, era l'unico dubbio a causa del fastidio alla coscia destra, ha giocato al di sotto del normale. Quando la palla circolava, il Tricolor era ben messo in campo, occupava benegli spazi e non lasciava il Boca Juniorsdi giocare la palla con lucidità.
Nel Boca, il Flaco Schiavi era in panchina. Aveva appena recuperato da un problema al ginocchio e non era in condizioni di giocare dall'inizio. La difesa del Boca, esaltata all'inizio del 2012 per non aver subito gol in quattro partite del campionato argentino,non ha mostrato la solita forza

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Manuel Vanacore - calciomercato.it

Dopo alcuni mesi il tormentone Witsel sembra essere ritornato. Il giocatore del Benfica, già accostato in estate al Milan, sarebbe stato attentamente seguito ieri dalla dirigenza rossonera che adesso intende stringere definitivamente per il giocatore. Molto dipenderà dalla scelta di Clarence Seedorf che a Giugno deciderà se continuare l’esperienza rossonera o trasferirsi in Brasile a concludere la carriera. Axel Witsel è infatti stato indicato come degno sostituto dell’Olandese. Serviranno però più di 20 milioni per il fantasista Belga classe 1989, arrivato in estate al Benfica dallo Standard Liegi

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Michele Dattoli - acmilan.com

La corsa per la conquista dello Scudetto numero 18 del Milan partì lo scorso 29 Agosto a San Siro contro il Lecce. Il prossimo incontro dei rossoneri in campionato riporta ancora i giallorossi a Milano. L'incontro della stagione 2010/2011 terminò 4-0 in favore dei rossoneri. il Milan andò in rete due volte con Pato, al quale si aggiunsero i gol di Thiago Silva e Filippo Inzaghi. Sugli spalti Zlatan Ibrahimovic osservava la sua prima partita da rossonero. Con un anno di intervallo, l'incontro precedente risale alla stagione 2008/2009 a causa della militanza per una stagione dei pugliesi nella serie cadetta dopo la sfortunata retrocessione al termine del campionato. La gara si disputò in posticipo domenica 5 Aprile 2009 e terminò 2-0 per il Milan. Tutto si decise all'ultimo: prima il gol di Ronaldinho al 91', poi quello di Inzaghi al 93' regalarono i tre punti ai rossoneri. Prima di quella data, invece, erano tre anni che il Lecce non affrontava il Milan a San Siro. Il confronto precedente, infatti, risale alla stagione 2005/2006. Era il 26 novembre 2005 quando il Milan reduce dal successo in Champions League ad Istanbul per 4-0 contro il Fenerbahçe, si impose per 2-1 sui salentini. Il vantaggio è proprio dei rossoneri che chiudono il primo tempo sull'1-0 grazie alla rete realizzata al 4' da Andrea Pirlo. Nella ripresa i giallorossi trovano ilpareggio al 67' con il gol di Konan, ma è Filippo Inzaghi al 95' a regalare la vittoria al Milan. Nella stagione precedente, invece, la sfida va in scena alla 17' giornata, nel giorno dell ripresa del campionato dopo la sosta natalizia, il 6 geannaio 2005. Anche in quell'occasione la partita termina con una vittoria dei rossoneri per 5-2. Milan che chiude il primo tempo con due gol di scarto grazie alla doppietta di Crespo (al 23' e al 36'). Nella ripresa la terza rete rossonera viene firmata daShevchenko al 50', poi è ancora Crespo al 57' a siglare il momentaneo 4-0. Il Lecce reagisce e realizza due gol al 75' con Bojinov e all'83' con Cessetti, ma èTomasson all'89' a chiudere definitivamente le marcature. Anche nella stagione 2003/2004 il confronto tra il Milan e i salentini che si disputa alla 4' giornata, termina a favore dei rossoneri con il risultato di 3-0. E' il28 settembre 2003 e la vittoria del Milan porta la firma della doppietta di Shevchenko (21', 69') e della rete di Tomasson al 90'. Nel campionato 2002/2003 le due formazioni non si confrontano a causa della militanza dei pugliesi in Serie B per una stagione. Nel campionato 2001/2002, invece, Milan e Lecce si sfidano a San Siro alla 34' giornata, il 5 maggio 2002 e la gara termina ancora 3-0. Reti di Kaladze (6'), Ambrosini ((43') e Shevchenko(49'). Vittoria del Milan anche il 10 dicembre 2000 quando alla 10' giornata del campionato 2000/2001 i rossoneri si impongono per 4-1 con i gol di Leonardo(20') e Josè Mari (88') e alla doppietta di Shevchenko (27', 31' rig.). Per i salentini, vana la rete di Conticchio al 22'. Alla stagione 1999/2000 corrisponede l'ultimo pareggio tra le due squadre. E' il23 gennaio 2000 e nella gara della 18' giornata il Lecce inchioda i rossoneri a San Siro sul 2-2. Sono proprio i giallorossi a passare in vantaggio con ladoppietta di Lucarelli al 30' e al 56', risposta rossonera prima con Maldini al 62' e poi al 69' con Bierhoff che realizza il definitivo 2-2. Per trovare l'ultimo successo del Lecce a San Siro bisogna andare allastagione 1997/1998 quando alla 6' giornata in scena il 19 ottobre 1997i salentini si imposero per 2-1 sul Milan con le reti di Govedarica al 2', il rigore trasformato da Casale al 45' e l'autorete di Cyprien al 76'

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Lucio Faiola - mundodeportivo

La Germania è impazzita per Leo Messi. I suoi cinque gol nel 7-1 contro il Bayer Leverkusen hanno causato tutte le lodi per il crack Barça e tutte le critiche alla squadra tedesca. "Il Dio del calcio Messi", il titolo del giornale tedesco Bild, il più diffuso in Europa, per il quale i cinque gol del Barça "ha messo il Bayer in ridicolo." Cinque gol e record nella classe regina! E che deride il Dio del calcio della squadra delle aspirine in Germania ". "Messi distrugge il Bayer", titola da parte sua, Kicker, per il quale "Messi è il kaiser della categoria regina, che combina alta velocità, tecnica perfetta e genio." Infine, il Zeitung Berline da il titolo "Le fedeli comparse di Messi" e aggiunge che "la parte tedesca ha cominciato a tremare quando ha sentito attraverso l'altoparlante i nomi di Cesc, Xavi,Iniesta e Messi"

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=