10.03.2012

Manuel Vanacore - sportmediaset

Il passaggio di Mark Van Bommel al Psv Eindhoven e' sempre piu' incerto. Il centrocampista olandese, che gia' da qualche mese aveva preventivato un ritorno a casa, e' un elemento imprescindibile per il Milan di Allegri. Che, infatti, avrebbe deciso di tenerlo per un altro anno. Al giocatore verra' anche proposta una riduzione dell'ingaggio. Se l'operazione non andasse a buon fine, Galliani ha in agenda i nomi di Mascherano, Keita e De Jong

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Lucio Faiola - dailymail.co.uk

Il dibattito sulla tecnologia per i gol fantasma si scatena nuovamente dopo che al QPR è stato negato un gol palese e la loro sconfitta per 2-1 contro Bolton rivale per la retrocessione.
Dopo le polemiche sul gol fantasma di Hill, la FA ha rilasciato una dichiarazione che diceva: 'Dopo la riunione della scorsa settimana della IFAB (International Football Association Board), la FA vorrebbe ribadire il nostro forte desiderio di vedere la tecnologia sulla linea di porta il più presto possibile

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Manuel Vanacore - Gazzetta dello Sport

Secondo 'La Gazzetta dello Sport' infatti i rossoneri avrebbero messo gli occhi anche su Nigel de Jong, centrocampista olandese del Manchester City seguito anche dall'Inter. Il 27enne, in scadenza di contratto nel 2013, si trasferirebbe volentieri in Italia e anche se piace a Mancini, in caso di arrivo di un centrocampista di prima fascia a Manchester, il tecnico di Jesi potrebbe anche farlo partire

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Lucio Faiola - mundodeportivo

Pep Guardiola non si è morso la lingua nella conferenza stampa di Sabato prima di partire per Santander. L'allenatore del Barça Guardiola ha risposto a Jose Mourinho, che lo accusava, senza menzionare il suo nome, di essere "uguali", quando si lamentava di arbritaggio."Capisco che queste dichiarazioni erano per me. Sì, erano riferite a me. Anche in questo caso io dico il nome. L'unica cosa che mi accomuna a Mourinho è che entrambi vogliamo vincere, ma le nostre strade sono molto diverse. Abbiamo vinto perché siamo stati migliori degli altri ", rendendo evidente che i successi del Barça sono esenti da ogni sospetto.
Con Queste dichiarazioni ha reagito con forza alle insinuazioni di Mou "alla fine tutti parlano di arbitri" e ancora "c'è chi vende un quadro migliore, ma è uguale a me." Guardiola ha ammesso che "non ho mai voluto indossare un vestito migliore per soddisfare Mourinho" e che "mi assicuro che la gente non si vergogna di me in conferenze stampa"

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Alberto Re - Gazzetta dello Sport

“Ibrahimovic? Se Allegri fosse un allenatore serio, dovrebbe lasciarlo fuori...”. Dai microfoni di Sky, Serse Cosmi prova a dare un consiglio tutt'altro che disinteressato al collega, dopo il confronto nello spogliatoio dell'Emirates. “Ibra è un giocatore di grande personalità – dice -. Non credo abbia detto quelle cose per far male alla squadra e all'allenatore. E poi ne avranno parlato e avranno chiarito”

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Manuel Vanacore - tuttomercatoweb.com

Non ci sarebbe solo il Barcellona sulle tracce di Adil Rami(26), difensore francese in forza al Valencia. Secondo rumors provenienti dalla Spagna anche il Milan avrebbe messo gli occhi sul forte difensore transalpino. Rami, che ha un contratto in scadenza nel 2016, viene valutato dal Valencia circa 15 milioni di euro, cifra che potrebbe frenare i rossoneri

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Lucio Faiola - ole-diario deportivo

Il destino li ha separati ma il Milan vorrebbe farli riunire. Carlos Tevez e Javier Mascherano, sono stati compagni di squadra al Corinthians in Brasile e, dopo, al West Ham in Inghilterra, sarebbero le nuove priorità della squadra italiana per la prossima stagione.
Tevez, che solo di recente è tornato ad essere considerato dal Tecnico del Manchester City Mancini, tuttavia non si è ancora sanata la frattura con il club ed è possibile che la dirigenza non può aver sanato la sua. Per questo non saremo sorpresi di una sua partenza. Il caso di mascherano è un poco più complicato, data la sua importanza nel Barcellona, Ciò nonostante, è chiaro che Pique, Puyol e Busquets sono più avanti dell'argentino nelle considerazioni di Guardiola

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

Alberto Re - Corriere dello Sport

Non è ancora arrivato il momento del ritorno in campo per Rino Gattuso. Come rende noto un comunicato del Milan, il centrocampista "non potrà essere ancora convocato per una partita ufficiale, a causa di un problema di dosaggio del farmaco assunto. Si prevede - continua la nota - una progressiva riduzione del dosaggio che consentirà a breve il ritorno di Rino Gattuso alle competizioni". Gattuso da gennaio si sottopone a una terapia a base di cortisone per curare una miastenia all'occhio destro. DUE PUNTE - Massimiliano Allegri torna a giocare con due punte e un trequartista, e Zlatan Ibrahimovic deve di nuovo canalizzare tutta la sua rabbia nelle giocate in campo. Come ha spiegato l'allenatore alla squadra nel suo discorso di ieri, altre tensioni in questo momento non servono al Milan. Domenica con il Lecce i rossoneri devono vincere e convincere per tenere a distanza la Juventus e ritrovare le certezze messe in dubbio nella eurofiguraccia contro l'Arsenal. Un girone fa, a Lecce è arrivata la prima svolta della stagione. Sotto per 3-0 dopo 45', la squadra di Allegri è risorta nella ripresa con una tripletta di Kevin Prince Boateng e ha ribaltato la partita con Mario Yepes nel finale. Quel 23 ottobre per Christian Abbiati e altri milanisti è stato un pomeriggio duro anche, o soprattutto, per la morte dell'amico Marco Simoncelli, vittima poche ore prima di un incidente letale sulla pista di Sepang. Un girone più tardi, il club rossonero domenica a San Siro renderà omaggio al pilota romagnolo con 58 bambini della Scuola calcio Milan di Coriano, il paese di Simoncelli, che esporranno in campo una sua gigantografia. In attesa di conoscere venerdì l'avversario dei quarti di Champions League, il Milan in una delle sue poche apparizioni pomeridiane non vuole sprecare il vantaggio sulla Juventus, protagonista contemporaneamente in casa del Genoa. ASSENTI - È lunga la lista degli assenti. Mancherà lo squalificato Philppe Mexes, oltre a Boateng, Pato, Nesta, Maxi Lopez, Seedorf che non hanno smaltito i rispettivi infortuni ed a Gattuso, che dopo la terapia a base di cortisone per curare la miastenia attende il nullaosta dagli esami antidoping. In compenso, questa volta Alberto Aquilani ha qualche minuto in più nelle gambe e Allegri può di nuovo contare su Massimo Ambrosini che con l'Arsenal era squalificato e Sulley Muntari, che martedì sarebbe stato molto utile se fosse stato in lista Champions. MUNTARI - "Ho seguito al caldo, a casa mia, Arsenal-Milan, ma ho sofferto e sudato", ha raccontato a Milan Channel il ghanese, che dovrebbe giocare da esterno sinistro di centrocampo consentendo a Urby Emanuelson di tornare dietro le punte. "Dobbiamo rimanere sempre con i piedi per terra. Il primo tempo di Londra ci sarà utile, ci fa capire quanto è dura la Champions - ha aggiunto -. Contro il Lecce non dobbiamo dare nulla per scontato, siamo una grande squadra, siamo avanti e non dobbiamo incoraggiare gli avversari". MESBAH - Dopo l'esordio europeo piuttosto negativo, spera in una nuova chance Djamel Mesbah, che all'andata era titolare con la maglia del Lecce ed era anche riuscito a contenere Ibrahimovic. "A Londra eravamo tutti arrabbiati, al Milan non succede quasi mai di perdere così, adesso è passato tutto e pensiamo al campionato. Il Lecce - ha spiegato Mesbah a Sky - riesce a mixare giocatori forti ed esperti - ha spiegato a Sky - sarà una partita complicata e se dovesse capitare di segnare non esulterò"

commenta la news sul FORUM o sulla pagina FACEBOOK

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=