E quel brivido freddo lungo la schiena
"Non ha paura dell’uomo come di un essere estraneo, viene incontro alle imbarcazioni, gioca e salta tutt’intorno, gareggia anche in velocità con esse e, benché procedano a gonfie vele, le sorpassa
Così, duemila anni fa, Plinio il Vecchio descriveva il delfino.

Ci sono posti nel mondo dove è normale che il socievole delfino o la maestosa balena o un leone marino compaiano nel menu. E il dato ancor più inquietante è che ormai questo comportamento si sta normalizzando anche in nazioni dove non esiste questa tradizione e i Paesi dove si possono mangiare mammiferi marini sono sempre più numerosi.
Succede infatti nei soliti stati noti (Giappone e zone artiche), ma accade anche in Paesi indigenti, dove non esiste alcuna usanza culturale in questo senso, ma dove non ci si può permettere il lusso degli ideali né della sensibilità ecologica.
Addirittura secondo una ricerca canadese e americana negli ultimi decenni uccidere i mammiferi marini per trasformarli in cibo è diventato un comportamento in netto aumento in tutto il mondo.
E i maggiori responsabili sono spesso i pescatori di zone tropicali che catturano gli animali con le reti in aree nelle quali non esiste alcun controllo sulla pesca di animali protetti.
Negli ultimi trent’anni in particolare il numero delle nazioni nelle quali è stato registrato il consumo a fini alimentari di questi animali è passato da 107 a 125 e a subire il maggiore incremento nel prelievo sono stati i piccoli cetacei, come i delfini e le focene.
I mammiferi marini rappresentano il 6 per cento delle 1.400 specie che, dal mare, ogni giorno finiscono sulle nostre tavole. Il trend inesorabilmente crescente suggerisce che sia il tempo di agire, prima che una o più popolazioni vengano sterminate e cancellate dalla faccia della Terra. (Emanuela Di Pasqua/Corriere)

Certo qualcuno potrebbe obiettare che il cibo è legato alla cultura.
In effetti, ciò che per noi è normale mangiare, per un'altra cultura può ad esempio essere vietato, basti pensare alla carne di maiale, non permessa ai musulmani, o alla mucca vietata per la cultura induista, o ai cani consumati in tutta tranquillità in Cina, o ai serpenti ambiti in Tailandia!
Per noi alcuni dei sopra citati cibi, sarebbe davvero impossibile vederli come manicaretti nei nostri piatti, e lo stesso delfino a noi il solo pensiero di mangiarlo crea repulsione, poiché siamo troppo affezionati a questo animale.
Ma certamente a pensarci bene, anche una mucca è sottoposta a un macello disumano, idem per un pollo o un tacchino, il destino umano non gli riserva nulla di “delicato”.
Qui la questione, oltre che etica e filosofica, è anche di coerenza, perché ovviamente, per chi ha visto una mattanza non è esattamente uno spettacolo edificante, ma non dimentichiamo che da noi, in Italia ogni anno avvengono decine di mattanze dei “poveri” tonni.

E allora come la mettiamo? Forse un tonno fa meno pena e dolcezza di un delfino?
Molti di noi, per evitare crisi di coscienza e per evidenziare il proprio amore verso gli animali, decidono in modo radicale di diventare vegetariani, in questo modo possono allora davvero inorridirsi sia per la mattanza dei delfini sia per quella di qualsiasi altro animale.
Oltre sette miliardi di persone si spintonano sulla faccia della Terra e sono in continuo aumento.
Ma parlare di contenimento demografico è considerato un sacrilegio sia dalle religioni (cattolicesimo e islam in primis) sia dall'altra religione che ci vuole tanti e consumatori accaniti: l'economia.
Se continueremo ad aumentare di numero così in fretta, non solo saranno decimati i delfini, ma arriveremo a sbranarci per mezza mela.

E' chiaro che criticare chi mangia un delfino perchè non c'è altro è facile soprattutto per noi che siamo reduci da cenoni e pranzoni, però, al di là delle considerazioni etiche, basteranno pochi anni per mangiarseli tutti, dopodichè?
Non è necessario essere convinti animalisti per provare un brivido freddo lungo la schiena
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=