GALA’...MILAN
E’ tempo di Oscar... Milano come Hollywood...ma qui non si tratta di cinema, bensì di calcio.

Serata di gala...campioni in sala e  sul palco a ricevere i premi dovuti ai migliori, votati con competenza dagli stessi colleghi e addetti ai lavori e non da tifosi magari ottenebrati dalla passione...meritocrazia con cognizione di causa quindi.

Appuntamento imperdibile per i tifosi del Milan, visto le numerose nomination a riguardo.
In ogni categoria vi è un rossonero e già questo è motivo di vanto, a dispetto del poco credito che la nostra squadra ha in giro per i media nostrani...è noto che sono altri a riscuotere epinici di gloria.

E man mano che si sgranava la serata...che si succedevano i protagonisti...erano i nostri ragazzi, campioni veri, a riscuotere i successi più grandi, i premi più ambiti...reggendo bene il confronto con la platea, tenendo botta e rispondendo a dovere alla triste ovvietà delle domande, dimostrando di essere campioni anche sul palco oltre che sul campo. E per me...poteva starci anche qualche altro...

Thiago Silva il Re....Big Ben Boateng...Ibra Supremacy...El 92 il Faraone...Ringhio Gattuso...Mister Allegri...che bello vederli sorridenti e premiati...per una stagione che è stata esaltante e proficua di successi, che forse neanche i tifosi (non tutti per fortuna) riescono a comprendere e godersi, se sono ancora lì a recriminare...desiderare...analizzare...criticare...in modo esasperato e quasi blasfemo. Vivaiddio i Campioni d’Italia siamo ancora noi...ancora in corsa per bissare la vittoria e provando a riportare a casa anche il trofeo più ambito...perché se ci si crede...se il Milan fa il Milan...nulla è impossibile per questa squadra.

Uno spettacolo nello spettacolo...Thiago nostro che si esibisce nel ballo-tormentone, il Boa che si rivolge al Thiago l’altro dicendogli che il derby l’han vinto loro, ma lo scudetto lo vinciamo noi, Ibra, che quando lo invitano a ringraziare Capello, ringrazia Allegri per avergli fatto ritrovare entusiasmo e vittoria, Ringhio e il Faraone che han parole immense per la famiglia Milan...e la soddisfazione è doppia nel vedere un velo di imbarazzante mestizia e sconforto sulle facce dei convenuti...quasi a dire...caspita questi sono ancora i migliori.

Ma il picco d’ilarità, quando organizzatori e conduttori si accorgono che i Signor Prescritti hanno abbandonato la platea...visto che non avevano vinto nulla! Non ce n’è...Signori si nasce...e loro sono Nati Tardi...Nati Dopo...Nati Male e lo dimostrano in ogni circostanza.

Eppure, o forse proprio per questo, non è stato dato il giusto risalto alla serata, come fatto in anni precedenti...quando a vincere, appunto, erano altri...vuoi vedere che son caduti in prescrizione anche festeggiamenti ed onori?

Per il resto...Conduzione approssimativa, direi quasi dozzinale...slegata e poco consona all’evento...principianti allo sbaraglio di uno spettacolo che avrebbe dovuto essere e non è stato all’altezza, con imbarazzanti omonimie di sVentura, con i soliti padroni delle ferriere di Lega e Federazione sempre più insulsi e stantii, a ripetere sempre i medesimi concetti che suonano sempre più falsi, penso anche alle loro orecchie. Unica voce fuori dal coro...Demetrio Albertini...ma si sa...ha frequentato gente perbene alla scuola dello stile.

In questa Hollywood nostrana e meneghina il Diavolo, ancora una volta, ha dominato e il rossonero è, una volta di più, il colore della vittoria, a dimostrazione del fatto che, oltre ogni ragionevole dubbio...MILANO SIAMO SEMPRE E SOLO NOI!

Serata di gala...GALA’ MILAN!
Alla prossima...gradita replica
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=