The return
Sono tornati. È ufficiale.
Quello che è accaduto domenica a San Siro è incredibile o forse assolutamente credibile visto il passato.

I bianconeri hanno fatto pressione sugli arbitri dopo il rigore non concesso in Juve-Siena, poi per la squalifica di Ibra e per tutta la settimana che ha preceduto l'incontro.
Il penoso Marotta, che alla Samp piangeva e inveiva contro le grandi ora si è calato alla perfezione nel ruolo di direttore sportivo della Juventus.
Ha assorbito in tutto e per tutto il marcio che quella società ha dentro.

Il dopo partita dei bianconeri è stato anche peggio, Conte ha fatto una figura ridicola con Boban accusato di giudicare la Juve con la maglia rossonera addosso.
Proprio Zvone, invece, non perde occasione per attaccare il Milan e stavolta ha attaccato la Juve con la sua solità intelligenza ed onestà intelletuale che tutti gli devono riconoscere.

L'errore rossonero è stato la scenata di Galliani tra il primo e secondo tempo, poteva e doceva aspettare la fine della partita.
Ah già dimenticavo la partita: dove il Milan B ha spesso dominato la Juve in formazione tipo e se il gol di Muntari fosse stato convalidato sono strasicuro che avremmo assistito ad un altro Milan-Arsenal.

È stata vomitevole anche la reazione di tutti i tifosi juventini che hanno messo sullo stesso piano il fuorigioco milletrico di Matri al gol di Muntari.
Io dalla vergogna mi sarei cancellato da twitter e da facebook ma d'altra parte la tifoseria juventina è quella che in pieno marasma calciopoli ha esposto in curva il seguente striscione:" il fine giustifica i mezzi".

Vorrei concludere questo mio articolo però condividendo con voi il messaggio di un mio amico juventino inviatomi su facebook.
Tra tante mosche bianconere una mosca bianca della quale sono onorato di essere amico.  
<<Ciao Manuel, eccomi di fronte a te con il capo cosparso di cenere...cosa vuoi che ti dica, ho aspettato la partita come tutti noi che di calcio "viviamo"nel senso genuino della parola, ho visto dall'inizio che marcava male...un Milan vivace, un Bonucci sempre piu insopportabile ed ecco il primo pugno nello stomaco.OK ci puo stare a S.Siro...squadra in trance, ok abbiamo il Milan di fronte, cerchiamo di scioglierci...forza,...poi l'assurdo...no non e' possibile...come si fa? E' dentro due metri...come si fa?Come faccio a stare ancora a sperare a desiderare in una reazione, perche? Mi hanno rovinato le vibrazioni, le sensazioni, la tensione perché questi incompetenti non riescono a salvaguardare il mio spirito di tifoso che desidera essere onesto ma si trova in uno sconcio che voglio credere in questo caso nessuno ha desiderato e nessuno ha potuto porre un rimedio. Ho guardato il resto della partita con un senso di vuoto...mi e' mancata la partita cancellata. Non ho gioito del goal non ho gioito di nulla. Alla fine ho stretto la mano al mio caro amico Luca (milanista sfegatato) e gli ho chiesto ...scusa!>>
Posso dire di aver fatto uno scoop...ho trovato l'unico juventino sportivo!.

Speak soon!
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=