A DENTI STRETTI E CON LE PALLE BEN IN VISTA

Il momento che sta vivendo la Nostra Squadra non è certo dei migliori: mezza rosa fuori a causa degli infortuni, risultati che, di conseguenza, stentano ad arrivare e, come se non bastasse, buffetti vari terranno Zlatan Ibrahimovic (nella migliore delle ipotesi), lontano dal rettangolo verde per le due trasferte di Campionato a Udine e Cesena. Sinceramente non avremmo mai pensato, anche a voler fare delle ipotesi catastrofiche, di arrivare in un mese cruciale per la Nostra stagione in queste condizioni, in una importante crisi di risultati e, soprattutto di gioco. Se a ciò si aggiunge anche che i Nostri non hanno mai tempo per rifiatare e per provare in allenamento soluzioni alternative, capiamo perfettamente che il periodo in questione è davvero delicato.

Ad ogni modo, quello che maggiormente fa arrabbiare il popolo Milanista è l’atteggiamento della Squadra nelle ultime uscite ufficiali: pur con tutte le attenuanti del caso e pur considerando, fra le assenze, quelle di uomini cardine nello scacchiere tattico di Mister Allegri (Boateng su tutti), la formazione Rossonera è sembrata sempre spenta, poco lucida, molto compassata e poco dinamica: capace, cioè, di alzare il ritmo di gioco solamente dopo aver ricevuto una sberla in pieno volto. Per carità, siamo perfettamente consci del fatto che, al momento, vanno in campo sempre gli stessi e una volta ogni tre giorni, ma la Squadra Campione d’Italia in carica deve sempre avere il comando della partita (e per comando non si intende certo lo sterile e improduttivo possesso palla al quale ormai sembriamo esserci abituati). Quello che vorremmo sempre vedere è un Milan attivo, sveglio, in palla già dai primi minuti di gioco.

Come dicevamo pocanzi, gli alibi ci sono, ma la cosa più sbagliata sarebbe rifugiarsi sempre dietro le assenze, dietro la mancanza di giocatori cardine: questa Squadra, in un momento del genere, proprio a causa delle assenze e anche di questo pizzico di sfortuna che ci ha colpiti dall’inizio di quest’anno solare, deve (come detto senza mezzi termini nel titolo del pezzo), tirare fuori le palle! Con ciò non vogliamo certo dire che al momento i ragazzi non si stiano impegnando e non stiano onorando la Maglia che indossano, mancherebbe altro, ma vogliamo vedere un Milan convinto, deciso, senza tentennamenti ma con un unico e solo obiettivo in testa: vincere! Dimostrare di essere la Squadra più forte. Solo così ne usciremo fuori e solo così potremo sopperire alla grave mancanza di Ibra per le prossime partite.

Bisogna dare tutti quel qualcosa in più che può fare la differenza, sia chi ha la fortuna di seguire il Milan da vicino (parliamo di un San Siro troppo spento e di poco supporto alla Squadra ultimamente), sia chi, invece, può soltanto tifare dal solito caldo divano di casa.

Forza Ragazzi!!!

MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=