SNODO CRUCIALE
Stiamo entrando, con il passare dei giorni e delle settimane, nella fase decisiva della Nostra stagione.
La fase più bella, la fase più calda, nonché quella in cui si deve raccogliere quanto seminato nelle settimane e nei mesi precedenti.
E’ questa, ovviamente, una fase in cui il margine di errore si restringe, dove non è più consentito prendersi delle pause e dove bisogna dare tutto ciò che si ha dentro per riuscire ad ottenere il massimo.
In sostanza, è un momento nel quale la distanza fra la vittoria e la sconfitta va sempre più assottigliandosi.

L’eliminazione dell’altra sera allo Juventus Stadium, al termine di una gara intensa e bellissima, della quale tutto il calcio italiano aveva bisogno, ci lascia indubbiamente un po’ di amaro in bocca: la Squadra ha giocato davvero una gran partita, ha corso, lottato e ci ha provato fino al minuto 120, pur nelle consuete difficoltà di formazione e, soprattutto ambientali.
Siamo riusciti a ribaltare il risultato quando ormai erano in pochi a crederci e abbiamo (contrariamente a quanto si dica) battuto la Juventus per 2-1 al termine dei novanta regolamentari per la prima volta in stagione.
Uscire a testa alta è una magra consolazione, specialmente se si pensa alla gara di andata che, purtroppo per una serie di motivi, non abbiamo interpretato nel modo giusto.

Archiviata comunque questa amara parentesi, dobbiamo adesso concentrarci al massimo sul Campionato e, naturalmente, sui Quarti di Finale di Champions che ci vedranno opposti (ancora una volta) al galattico Barça di  Messi, Xavi e Iniesta.

La settimana che abbiamo di fronte, in particolar modo, secondo noi può davvero essere decisiva sotto molti profili: chiaramente il doppio confronto con la squadra di Guardiola sentenzierà in modo netto ed inequivocabile quale delle due squadre accederà alle Semifinali della massima competizione continentale.

In mezzo a questa doppia sfida, tuttavia, ci attendono anche due gare delicatissime di Campionato: quella di domani pomeriggio a San Siro contro la Roma e la trasferta di sabato prossimo al Massimino contro un Catania da piena zona europea.
Siamo fermamente convinti che questo sia un viatico davvero decisivo per il Nostro finale di stagione: sappiamo perfettamente che anche al termine della gara di Catania mancheranno ancora 8 partite e quindi saranno ben 24 i punti in palio, ma sappiamo altrettanto bene che consolidare o ancor di più rafforzare la Nostra leadership in Italia ci permetterebbe di essere un bel pezzo avanti.

Non ci resta che vivere in simbiosi con la Squadra e seguirla in ogni palpito, respirare e vivere all’unisono con i colori più belli che possano mai esistere.
Forza Ragazzi!
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 

=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=